LE CAZZ***E DEL MINISTRO FRANCESCHINI


Gli addetti al Colosseo scioperano e si grida allo scandalo. Renzi twitta : "Non lasceremo l'Italia in mano ai sindacati" Franceschini aggiunge :"Assemblea al Colosseo e turisti fuori in fila. La misura è colma: oggi proposta musei come servizi pubblici essenziali".
La cosa che mi fa più ridere è che il caro Fraceschini pretende che i musei siano servizi pubblici essenziali quando però lo stato se ne frega totalmente di come procedono le cose. Amettiamolo, tutti che vogliono "valorizzare" l'arte italiana, ma che poi non vogliono spendere nemmeno un soldo. Franceschini chiede che i musei siano considerati come servizi essenziali, il problema che a differenza di un ospedale dove medici e infermiere sono pagati, gli pseudo dipendenti museali sono per il 70% stagisti, tirocinanti e volontari, ossia sinonimo di schiavi. "L'arte in Italia è una cosa seria, è un orgoglio nazionale, ma non pensate di essere pagati per lavorarci!" 

Ma io mi domando, ma le porcate di idee, le cagate che elabora il Ministro Franceschini, gliele suggeriscono o sono tutte frutto del suo sacco? 
Quando è stato scelto da Renzi e sentendolo parlare ci ho sperato sul serio, invece poi, non ci sono state altro che assurdità su assurdità. 

La prima cagata?
"Facciamo lavorare i giovani laureati! 500 posti di lavoro nei Beni Culturali". Oh finalmente, un posto fisso dove le competenze apprese funzioneranno....
Poi...vai a vedere bene e noti che per essere selezionati devi avere laurea breve più laurea specialistica, durerà qualche mese, max un anno, lo stipendio sarà di 500 euro.
Cazzo Franceschini complimenti, ottimo lavoro proprio una genialata, così si risolvono i problemi! Ma veramente pensano di prenderci per il culo così?  

Dopo di che, (seconda cagata)  invece di pensare, che basterebbe snellire la burocrazia, inserire un ufficio marketing in ogni struttura museale, (così da poter assumere personale). Decide che persone competenti, studiosi accreditati non vanno bene, che ci vuole una nuova guida direttiva e indice un bando cambiando i direttori dei più importanti musei italiani. Ma sì in fondo ha ragione, qua non ci vogliono persone come Paolucci! Abbiamo bisogno di boss, gli espertoni di management. Certooooo.
E perchè no, nella sala degli Uffizzi, a fianco alla Primavera di Botticelli, un bel ristorante cinque stelle, si ci sta bene! Al piano di sotto una palestra all'ultima moda. Meno curatori più pr! Ma si, in fondo è un bene mettere un ristorante, così quando la Primavera di Botticelli sarà prestata a qualche museo arabo o orientale, al suo posto metteremo un bello schermo interattivo, così riusciremo a distrarre i turisti che sono venuti a Firenze proprio per vedere capolavori assoluti. E gli archeologi servono? No, figure sopravvalutate, un laureato in economia ci serve, pazienza se poi qualche roba vecchia si rompe. 
Perchè non facciamo a Brera un corso di yoga con massaggio ayurvedico? Si dai lo poniamo di fianco a Caravaggio, funziona bene. 
E se provi a opporti sicuramente diranno :" Scherzi vero? Guarda che all'estero funziona già così!"
La cosa più triste è che, durante una conferenza a Milano, la direttrice del Centro Pompidou di Parigi, alla domanda : " Come fa un museo ad avere successo?" lei rispose " Non vogliamo avere un museo che non badi alla qualità, studiamo le nostre mostre per più di 4 anni, abbiamo un calendario settennale. Non crediamo nei direttori o curatori manager, semplicemente lo stato principalmente e secondariamente i privati ci sovvenzionano." 
Tristezza infinita....

Ultima ideona del ministro? Creiamo un'idea per Expo! Un sito bello, innovativo, come lo chiamiamo? 
Immagino già un equipe di cervelloni che si guardano e poi dicono si trovato!: "Verybello", tutti felici di questa pensata, per avvicinare la gente al mondo dell'arte! Eh un nome più stupido? Pizza, Mandolino, Verybello, e cosa altro? ah si! Pasta, mafia! Tanto noi italiani siamo questo, w il padrino...

Commenti

  1. "si c'è l'abbiamo" che lingua è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per avermelo fatto notare. Diciamo che questo post, diversamente dagli altri è stato meno pensato e piú un sfogo. Ho appositamente usato un tono molto informale, al limite del colloquiale.

      Elimina
  2. Ottimo sfogo. Mettono manager dappertutto, pure a scuola.

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari